SCUOLA DI SCENEGGIATURA LEO BENVENUTI

Bando di ammissione anno accademico 2024/2025

 

L'ANAC, Associazione Nazionale degli Autori Cinematografici italiani, apre le selezioni per l’ammissione al sesto anno della Scuola di sceneggiatura cinematografica e televisiva Leo Benvenuti con sede a Roma.

La Scuola punta ai seguenti obiettivi formativi:

  • saper scrivere un soggetto;
  • saper scrivere un trattamento;
  • saper elaborare la presentazione di una serie;
  • scrivere una sceneggiatura completa (lungometraggio o episodio di serie TV).

La Scuola si avvale del prestigioso comitato scientifico formato da: Giuliano Montaldo, Pupi Avati, Carlo Verdone, Roberto Faenza, Nicola Guaglianone, Gabriele Mainetti, Mariangela Barbanente, Valentina Ferlan, Daniele Costantini, Salvatore De Mola.

Il corso, diretto da Umberto Marino, ha tra i suoi insegnanti Nicola Guaglianone, Salvatore De Mola, Tommaso Renzoni, Paolo Costella, Valentina Ferlan, Francesco Ranieri Martinotti, Chiara Leonardi, Mariangela Barbanente, Giancarlo Leone, Fabrizio Zappi, e si è avvalsa della collaborazione editoriale di Pupi Avati, Paolo Genovese, Ivano De Matteo, Marco Manetti, Fania Petrocchi e Marco Videtta.

 

Art. 1 – Presentazione del corso

Il corso ha durata annuale, e si terrà tra dicembre 2024 e giugno 2025, per un totale di 360 ore distribuite in 120 lezioni. La frequenza è obbligatoria e ciascun allievo deve garantire almeno il 70% delle presenze. Il corso è gratuito. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza che certifica le competenze acquisite.

Le lezioni si terranno il venerdì e il sabato, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00. I restanti giorni della settimana sono riservati allo studio e alla scrittura. Alcuni elaborati prodotti nel corso delle lezioni e la stesura della sceneggiatura prevista come elaborato finale, prevedono un lavoro da svolgersi in gruppi composti dagli allievi in corso. Le lezioni si svolgeranno in presenza, presso la sede della Scuola e la possibilità di seguire le lezioni a distanza sarà riservata esclusivamente ad eventuali uditori che la commissione si riserverà di individuare.

 

Art. 2 – Modalità di selezione

Possono partecipare tutti coloro che hanno compiuto i 18 anni entro la data di chiusura del presente bando (non c’è limite di età oltre a questo). Non sono richiesti titoli di studio o esperienze pregresse in sede di valutazione della candidatura. Chi ha partecipato alle selezioni negli anni precedenti può partecipare nuovamente. La classe di allievi dell’anno accademico 2024/2025 sarà composta da 12 allievi. Tuttavia, la commissione si riserva il diritto di selezionare un numero inferiore o superiore di candidati per comporre un gruppo il più omogeneo possibile.

Gli allievi saranno selezionati attraverso due fasi:

  • I fase: elaborazione di un concept originale per un lungometraggio o una serie (massimo due cartelle) e di una scena dialogata (minimo tre cartelle e senza un limite massimo) tratta dallo stesso soggetto (ambientata in un unico luogo e che si svolge interamente in un unico tempo), entrambi in lingua italiana. Non saranno presi in considerazione materiali aggiuntivi.

I due elaborati devono pervenire distinti in due documenti riportanti Titolo (soggetto/scena) – Nome e Cognome del candidato, in formato PDF a partire o da un formato DOC (Formattazione standard: carattere Times New Roman 12, interlinea 1,15, margini 2,5), o da un formato FDX o simili. Le indicazioni per il formato DOC sono riportate al fine di standardizzare i documenti che non prevedono una formattazione di base come quelli prodotti con FDX o simili e per cui non valgono gli stessi parametri, a parte il numero di pagine minimo e/o massimo. Inoltre, ciò permette anche a chi non ha dimestichezza con i programmi di scrittura professionali di partecipare. Al termine della valutazione degli elaborati da parte della commissione, a tutti i candidati verrà comunicato via mail l’esito della prima fase. Contestualmente alla comunicazione suddetta, ai candidati ammessi alla seconda fase saranno anche comunicati i dettagli per accedere al colloquio.

  • II fase: colloquio con almeno due membri del corpo docente (fissato entro fine settembre 2024 e da svolgersi a metà ottobre 2024) a cui potranno accedere solo i candidati che avranno superato la prima fase di selezione. Il colloquio si svolgerà in presenza. La mancata partecipazione al colloquio sarà intesa come formale rinuncia alla candidatura.

 

Le candidature, correlate dagli elaborati allegati in formato digitale, dei dati anagrafici  (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, domicilio, codice fiscale) e dei contatti (numero di cellulare, indirizzo email), da inserire nell’apposito ALLEGATO A da allegare in formato PDF, devono pervenire esclusivamente all’indirizzo della segreteria della Scuola (scuolaleobenvenuti@anac-autori.it) entro e non oltre le 23:59 dell’8 settembre 2024. Nell’oggetto va indicata la dicitura: Candidatura Scuola Leo Benvenuti – Nome e Cognome del candidato. Non sarà reso disponibile nessun form da compilare per inoltrare la candidatura e i candidati devono attenersi esclusivamente alle indicazioni riportare in questo bando, pena l’esclusione dalla selezione. A tutti i candidati verrà inviata conferma di ricezione da parte della segreteria.

Entro la fine di ottobre 2024 la segreteria della Scuola comunicherà via mail a tutti i candidati, ammessi o non ammessi, l’esito della seconda fase di selezione e pubblicherà l'elenco degli studenti ammessi. Le lezioni avranno inizio a dicembre 2024.

La partecipazione alle selezioni è gratuita.

Il giudizio della commissione è vincolante e insindacabile.

 

Art. 3 – Trattamento dati

I diritti d’autore connessi agli elaborati inviati appartengono ai candidati. Gli elaborati non saranno restituiti.

I dati forniti dai partecipanti alla selezione saranno trattati esclusivamente per le finalità connesse alla presente selezione. II trattamento dei dati sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e avverrà nel rispetto del D. Lgs. n. 196/2003, del GDPR e delle misure di sicurezza.

La Scuola non prevede una sessione di colloqui per i candidati non ammessi.

Per informazioni:

 

La Scuola di Sceneggiatura Leo Benvenuti è realizzata con il contributo e il patrocinio della Direzione generale Cinema e audiovisivo – Ministero della Cultura, di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, di APA – Associazione Produttori Audiovisivi, di NUOVO IMAIE, e della federazione AUT-Autori.

 

ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586