ANAC - "Urgente intervenire sulle sale con un provvedimento forte e coraggioso"

In un incontro convocato al Collegio romano dal Ministro Franceschini assieme alla sottosegretario Borgonzoni, incontro al quale hanno partecipato le principali associazioni di categoria, l'ANAC ha ribadito l'urgenza di intervenire con un provvedimento forte e coraggioso per restituire alla sala il ruolo di aggregatore sociale e di volano dell'intera filiera, ruolo perso durante la pandemia.
Lo spettatore che paga 9€ per vedere un film in sala deve essere cosciente che quello stesso film non sarà visibile dopo pochi giorni anche su una piattaforma. Una ponderata e modulata cronologia della diffusione dei film deve essere predisposta per garantire allo stesso tempo le sale e il pubblico. Risultati positivi in tal senso vengono dalla Francia che ha adottato un meccanismo articolato di salvaguardia delle diverse uscite.
Per un settore così importante della nostra economia, perché non pensare a un maggior coordinamento fra i due Paesi europei che hanno recentemente firmato un trattato bilaterale, condividendo l'impostazione di alcuni provvedimenti ?
01/06/2022 - ANACronista
ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586