Recepita la direttiva europea sul Diritto d’Autore anche gli autori italiani saranno protetti sul web

L’Associazione Nazionale Autori Cinematografici esprime piena soddisfazione per l’approvazione definitiva da parte del Senato della Legge delega europea per il recepimento  della Direttiva Copyright nel nostro ordinamento.
Come si ricorderà, gli autori, i produttori e gli editori italiani del cinema, della musica, del editoria, i giornalisti e in particolare le Associazioni Anac e Aidac, sono stati, insieme alla Siae, in prima fila nella battaglia condotta a Strasburgo contro il colossi del web che hanno cercato di farne naufragare l’approvazione nel Parlamento Europeo.

L’ANAC ringrazia coloro  i quali hanno combattuto per il riconoscimento di quello che è un  principio di libertà e di civiltà, a partire dall’ex Presidente della Commissione cultura del Parlamento Europeo, Silvia Costa che fin da subito si è prodigata ad avviarne, in sede UE,  il processo legislativo.

Ringrazia inoltre i 219 senatori che hanno votato a favore e tutti coloro che hanno contribuito ad ottenere questo importante  risultato. L’attenzione ora si sposta sulla stesura dei decreti attuativi rispetto ai quali l’Anac e l’Aidac si dichiarano da subito disposti a dare il loro concreto e fattivo contributo.

ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586