Lido di Venezia: Il Premio Lizzani 2016 dell’A.N.A.C alla “La ragazza del mondo”

COMUNICATO del 9 settembre 2016

Lido di Venezia: Il Premio Lizzani 2016 dell’A.N.A.C alla “La ragazza del mondo”

Sino Accursio Caracappa, esercente cinematografico di Sciacca ha scelto “La ragazza del Mondo” di Marco Danieli per l’attribuzione del Premio Lizzani 2016. Il film presentato alle Giornate degli autori, prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia e RaiCinema, sarà promosso e sostenuto con un’adeguata programmazione nelle sale di Caracappa, affinché diventi un esempio anche per i suoi colleghi. Il film potrà inoltre contare sulla particolare attenzione da parte della Roma Lazio Film Commission per la circuitazione all’interno della Regione Lazio, che sostiene il premio Lizzani già dalla sua prima edizione.

Intitolato al grande regista scomparso nel 2013, già Direttore della Mostra del Cinema di Venezia e presidente dell’Anac, il premio che da quest’anno è entrato a far parte dei premi collaterali della Mostra, vuole riaffermare la centralità della visione sul grande schermo e assegnare un riconoscimento al lavoro degli esercenti che operano nel difficile contesto italiano.

L’Associazione Nazionale Autori Cinematografici, tramite la giuria composta da Francesco Ranieri Martinotti, Presidente A.N.A.C e da Flaminia e Francesco Lizzani, ha designato Sino Accursio Caracappa, di Sciacca, comune in provincia di Agrigento, come esercente cinematografico che ha meglio sostenuto il cinema di qualità nell’anno 2016, grazie alla sua coraggiosa e dinamica attività. Caracappa ha scelto il lungometraggio La ragazza del Mondo, dopo aver visionato tutti i film italiani presentati al festival.

Impegnato in numerose attività per la formazione del giovane pubblico e per la diffusione del cinema di qualità, Sino Caracappa è promotore e direttore artistico dello Sciacca Film Fest e del festival Letterando in Fest, iniziative che si aggiungono alla gestione del Cinema Campidoglio che programma prevalentemente cinema d’essai e in particolare rassegne di cinema indipendente, documentari, opere prime e cortometraggi. Di particolare interesse la rassegna dedicata al cinema arabo organizzata con i Consolati di Tunisia, Marocco e Algeria e il festival Altre Identità dedicato al disagio e all’handicap. Nel 2008 Caracappa si è dedicato alla riqualificazione del complesso monumentale del convento di Badia Grande trasformandolo in un centro culturale con tre sale di cinema, un’arena giardino, una mediateca e un caffè letterario.

Il premio consiste in una targa disegnata appositamente da Ettore Scola e sarà consegnato da Valentina Carnelutti. Presenzierà alla cerimonia Flaminia Lizzani e il presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta. Nel corso dell’evento sarà proiettata in anteprima una clip del documentario MEXICO! UN CINEMA ALLA RISCOSSA di Michele Rho sulla storia di Antonio Sancassani vincitore del premio dell’edizione 2015.

ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586