Lettera delle associazioni degli autori al Ministro Franceschini

On. Dario Franceschini

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Via del Collegio Romano, n. 27 00187 Roma

 

Oggetto: Ripristino della soglia del 25% dei contributi selettivi.

Egregio Ministro Franceschini,

come saprà, in Commissione Cultura Senato in data 3 maggio, era stato presentato un emendamento che, accogliendo le istanze degli autori, elevava dall’originario 15 % al 25% la quota del fondo destinata ai sostegni selettivi alla produzione, distribuzione ed esercizio.

L’emendamento pubblicato sul sito del Senato era stato accolto con favore dagli autori italiani che considerano quella selettiva la modalità più idonea a garantire la più ampia e diversificata libertà di espressione.

Oggi riscontriamo un nuovo emendamento (n.11.12, testo 2) che esclude la precedente proposta di modifica e chiede di ridurre la quota dei sostegni selettivi al 18%.

Riteniamo che questa riduzione dell’importo rischi di modificare in senso negativo il necessario equilibrio tra sostegni selettivi e automatici che ci sembrava esser stato conseguito nella precedente proposta.

Le associazioni degli autori, essendodirettamente interessate agli esiti della normativa in discussione, chiedono il ripristino della soglia del 25% con la seguente formulazione: “fermo restando che l’importo complessivo per i contributi selettivi non possa essere inferiore al 25% del Fondo medesimo”.

Ci auguriamo che in fase di decretazione venga riservata un’adeguata sottoquota del fondo alle attività autoriali e produttive.

Con l’auspicio che la nostra motivata richiesta venga accolta, La ringraziamo e Le porgiamo i nostri più distinti saluti.

Roma, 6 giugno 2016

Firme (in ordine alfabetico):?100autori, Aidac, Anac, Anart, Asifa, Writers Guild Italia

 

07/06/2016 - ANACronista / Notizie ANAC
ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586