L’Anac propone la riduzione dell’Iva sul biglietto cinema e un fondo di garanzia per le assicurazioni delle riprese

Comunicato stampa
L’Anac propone la riduzione dell’Iva sul biglietto cinema e un fondo di garanzia per le assicurazioni delle riprese

Una delegazione dell’Associazione Nazionale Autori Cinematografici – composta dal presidente Francesco Ranieri Martinotti e Ricky Tognazzi – ha partecipato oggi, martedì 30 giugno, all’audizione in video conferenza presso  la  7° Commissione del Senato su ‘l’impatto dell’emergenza epidemiologica Covid-19 nel settore della cultura’.

Ricky Tognazzi, dopo aver sottolineato quanto l’attuale momento sia difficile  soprattutto per i lavoratori del cinema e dell’audiovisivo, ha preso ad esempio il caso del suo produttore che ha cancellato il suo progetto di serie per le troppe incertezze.

Nell’audizione sono state avanzate le seguenti proposte:

  1. Riduzione dell’Iva sul biglietto della sala come è avvenuto in Francia già da qualche anno.
  2. Creazioni di un fondo di garanzia per le polizze assicurative delle produzioni dei film che non possono rinviare ulteriormente la partenza.
  3. Copertura dell’incremento dei costi  di produzione dovuti all’applicazione del protocollo sanitario anti-Covid con un fondo speciale.

L’Anac si è riservata di presentare successivamente un documento più articolato e dettagliato anche su altri temi centrali per gli autori, come applicazione delle garanzie e la tutela dei diritti degli autori sul web, previste dalla direttiva Ue.

 

30/06/2020 - ANACronista
ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586