IL CINEMA E’ DONNA ALL’ISOLA TIBERINA

IL CINEMA E’ DONNA ALL’ISOLA TIBERINA – Comunicato Stampa

La Tribù dell’ Arte, con il patrocinio dell’Anac, Associazione nazionale autori cinematografici, presenta dal 23 al 26 Giugno 2017 al Cine Lab dell’Isola Tiberina: Cinema d’iDea.
A partire dalle 20,30, dopo una brevissima introduzione della curatrice della rassegna, Patrizia Fregonese de Filippo seguirà la proiezione dei titoli in programma e l’incontro con le autrici, gli ospiti e il pubblico. Alle 23,00 è prevista una seconda proiezione.

Ogni sera si parlerà di donne , di pari opportunità, di reali difficoltà delle donne nel mondo del cinema dell’arte e non solo e saranno raccolte proposte su cosa fare per dare maggiore visibilità al punto di vista femminile.
Dai dati di EWA e del Mibact emerge una realtà sommersa: le donne nel cinema, come ovunque,fanno fatica. In Italia la percentuale di donne regista è la più bassa in Europa: solo il 7%. Mancanza di talento? No, mancanza di opportunità! L’Italia, è bene saperlo, con le sue 3 candidature ha il più alto numero di donne candidate all’Oscar.
Parteciperanno due tra le massime esponenti del Cinema Italiano : Liliana Cavani e Lina Wertmu?ller che presenteranno due loro capolavori : “Il portiere di notte” (1974) e “Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti” (1986).

Il 23 Giugno, serata d’inaugurazione, dopo la proiezione di “3000 Nights” di Mai Masri, potente metafora reale sui diritti negati, non ancora distribuito in Italia, alla presenza dell’Ambasciatrice H.E.-Dr.Mai al Kaila, saranno proiettati due brevi documentari : “Essere donne” e “La briglia sul collo”, di Cecilia Mangini, una delle maggiori esponenti del film documentaristico italiano, già collaboratrice di Pasolini .
In programma alcune novità fra cui “Liberami” di Federica di Giacomo, vincitrice del premio Orizzonti a Venezia 2016 e due lavori di Wilma Labate: “Domenica” e “Qualcosa di noi”, suo ultimo documentario.
Dal 23 al 26 Giugno ci incontreremo per confrontarci sulla realtà, sui cambiamenti e sulle opportunità future.

Programma:
23/6/2017 ore  21.00:  3000 Nights di Mai Masri 103’(Palestina, Fr,libano, Qatar, Giordania, Emirati)
ore 23.00 Essere donne di cecilia Mangimi 10’ – La briglia sul collo di Cecilia Mangini 15’ (Italia)

24/6/2017  ore 21.00:  Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti di Lina Wertmu?ller (Italia)
ore 23.00:  Liberami di Federica Di Giacomo (Italia/Fr)

25/6/2017 ore 21.00:  Il Portiere di notte di Liliana Cavani 122’ (Italia)
ore 23.30 Selezione Corti Centro Sperimentale e non (italia)

26/6/2017 ore 21.00:  Domenica di Wilma Labate 95’ (Italia)
ore 23.00:  Qualcosa di noi di Wilma Labate 74’ (Italia)

21/06/2017 - ANACronista / Eventi
ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586