Fratelli nel cinema: Taviani e Martino – 29-30 ottobre

«L’invenzione del cinematografo è legata al nome di due fratelli: Auguste e Louis Lumière. Da allora, nella storia del cinema, sono stati tanti i fratelli che, in collaborazione o in competizione, si sono dedicati a questo mestiere. Il cinema, si sa, è una malattia contagiosa che si diffonde spesso all’interno delle famiglie. I mestieri del cinema sono tanti e, in certi settori, si sono formate nel tempo vere e proprie dinastie di artigiani e professionisti. Questo aspetto, che caratterizza in maniera particolare il cinema italiano, rimasto, sostanzialmente, un cinema artigianale, è al centro della presente rassegna con cui ci si propone di mettere a confronto opere legate ai nomi di fratelli o sorelle, per comprendere meglio il peso che i rapporti umani, personali e familiari, hanno avuto nello sviluppo e nella qualità del nostro cinema» (Amedeo Fago).
Gli appuntamenti di questo mese sono dedicati ai fratelli Taviani, Paolo, Vittorio e Franco, e ai fratelli Martino, Luciano e Sergio.
Rassegna a cura di Amedeo Fago

Cineteca Nazionale – Sala Trevi  vicolo del Puttarello n. 20

Programma:
mercoledì 29   ore 17.00 La notte di San Lorenzo di Paolo e Vittorio Taviani (1982, 107’)
ore 19.00 Masoch di Franco Brogi Taviani (1980, 112’)
ore 21.00 Incontro moderato da Amedeo Fago con Franco Brogi Taviani,Paolo e Vittorio Taviani e Patrizia Pistagnesi
a seguire Gli sconosciuti di Franco Brogi Taviani (2013, 75’)

giovedì 30  ore 17.00 Cornetti alla crema di Sergio Martino (1981, 98’)
ore 19.00 Nel giardino delle rose di Luciano Martino (1990, 99’)
ore 20.45 Incontro moderato da Amedeo Fago con Sergio Martino, Diana Martino, Lea Martino
a seguire Morte sospetta di una minorenne di Sergio Martino (1975, 101’)

Ingresso gratuito

ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586