Farnese e Kinemax esercenti virtuosi 2019, assegneranno il Premio Lizzani a uno dei film italiani della Mostra

Giuseppe Longo del Cinema Kinemax di Gorizia e Serena Ciavarella e Fabio Amadei del Cinema Farnese di Roma sono stati nominati “esercenti virtuosi dell’anno”.

Si è avviata così la 5° edizione del Premio Lizzani, premio collaterale della 76ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, intitolato al grande maestro del cinema italiano Carlo Lizzani.

Il comitato di selezione, composto da Flaminia e Francesco Lizzani e dal Presidente dell’ANAC, Francesco Ranieri Martinotti, ha deciso di attribuire la qualifica di esercente coraggioso 2019 alla sala storica del centro di Roma e a quella di “confine” di Gorizia per lo straordinario lavoro che entrambe svolgono per valorizzare il cinema di qualità, in particolare quello nazionale.

La giuria ha deciso di attribuire anche una menzione speciale al cinema Esperia di Padova per il tenace impegno svolto da Umberto Bodon e dal gruppo di volontari che gestiscono una delle numerose sale che fanno capo all’Acec, l’Associazione delle sale della Comunità che festeggia quest’anno i suoi 70 anni.

Il Kinemax di Gorizia, ha sede all’interno di uno storico edificio ottocentesco, poi divenuto armeria dell’esercito austriaco, ora Palazzo del Cinema, un unicum studiato per far convivere, negli stessi spazi, il mondo accademico di studenti, docenti e ricercatori, che scrutano l’universo di celluloide gomito a gomito con i comuni spettatori e i cinefili.

“La nostra attività – dichiara Giuseppe Longo – è il frutto di una politica di promozione culturale cinematografica di qualità che viene portata avanti da tutte le realtà che compongono il Palazzo del Cinema – Hiša Filma di Gorizia, un contesto culturale unico che è fulcro di grandi eventi culturali incentrati sulla visione sul grande schermo. Ricevere il Premio Lizzani è un importante stimolo per proseguire su questo percorso virtuoso, nonostante le difficoltà che periodicamente gli esercenti si trovano a fronteggiare”.

Notissima non solo nella regione Lazio, ma in tutta Italia è l’attività del Cinema Farnese che nasce negli anni ’30 come sala teatrale. Nel 1975 fu protagonista di una memorabile prima romana del film-musical The Rocky Horror Picture Show e nel 1989 ottenne il “Biglietto d’Oro” per la maggior tenitura di un film: Nuovo Cinema Paradiso, che rimase in sala per 14 mesi continuativi.

“Ciò che tiene insieme passato e futuro di questa storica sala romana – dichiarano Serena Ciavarella e Fabio Amadei del Cinema Farnese – è innanzitutto il rapporto diretto con il proprio pubblico. Un rapporto di amicizia, familiarità, dialogo, consigli, un tè, un caffè insieme. Siamo onorati di ricevere questo premio anche perché Carlo Lizzani è stato un assiduo frequentatore della nostra sala come tanti altri maestri del cinema italiano.”

Il regolamento del Premio prevede che i vincitori siano presenti a Venezia per visionare i film italiani delle diverse sezioni e assegnare il premio Lizzani 2019 al film meritevole di una particolare attenzione da parte del circuito delle sale cinematografiche. Il film vincitore sarà sostenuto con un’adeguata programmazione dai due esercenti premiati che lo valorizzeranno anche presso i loro colleghi. Come si ricorderà, infatti, il premio si articola in due fasi: la prima, nella quale la giuria designa gli esercenti più coraggiosi e la seconda, nella quale questi ultimi scelgono un film italiano di qualità della Mostra da valorizzare nelle sale italiane.

Nelle precedenti edizioni, sono stati premiati: il cinema Mexico di Milano, il Cine Campidoglio di Sciacca, il cinema Etrusco di Tarquinia e il cinema Alfellini di Grottaferrata, il Pegaso di Spoleto e il Post-modernissimo di Perugia.

La cerimonia di premiazione dei vincitori si svolgerà venerdì 6 settembre 2019 alle ore 13 alla Sala Tropicana dell’Italian Pavilion presso l’Hotel Excelsior (Lungomare Marconi 41, Venezia Lido) alla presenza del Presidente della Biennale, Paolo Baratta.

Il premio è realizzato dall’Associazione Nazionale Autori Cinematografici, insieme a Flaminia e Francesco Lizzani ed è sostenuto, fin dalla prima edizione, da Roma Lazio Film Commission, alla quale si è affiancata successivamente Raggio Verde sottotitoli srl.

 

 

 

 

24/08/2019 - Premio Lizzani 2019
ANAC

Roma, via Montello 2 – 00195

© ANAC

Codice fiscale: 97010300586